Formazione Permanente

Frati Minori cappuccini d'Abruzzo

 

 

Padre Bonaventura Del Romano

 

Guardiagrele CH

Dopo breve malattia è deceduto a Pescara nella notte tra il 4 e il 5 marzo frate Bonaventura. La cittadina perde uno dei suoi punti di riferimenti. Nato a Giuardiagrele nel 1939, frate cappuccino, sacerdote ordinato nel 1966. Ha perfezionato gli studi teologici all'Università Lateranense a Roma, conseguendo la licenza in teologia fondamentale e la specializzazione in teologia pastorale. Ha conseguito la laurea in lettere, indirizzo storico all'Università di Chieti. E' stato docente di storia della Chiesa in Istituti dell'Ordine dei Frati Cappuccini e in Istituti diocesani di scienze religiose.

Ha insegnato per più decenni discipline letterarie in licei e istituti statali. Padre Bonaventura, religioso dal carisma particolarmente attento alla "gioventù", vocabolo che insieme a "Gioia" ricorreva spesso nei suoi pensieri e riflessioni. Pastore "severo" e amorevole, è stato soprattutto un punto di riferimento per intere generazioni guardiesi. Così lo ricorda il sindaco Simone Dal Pozzo: "La comunità di Guardiagrele saluta, con commosso affetto e profonda riconoscienza, Padre Bonaventura, un "frate" per noi tutti, che ha saputo farsi sale della nostra  terra seminando, con il suo sorriso, un sentimento vivo e operoso di fratellanza, rivolto in paricolare agli ultimi e ai giovani. Lo ringraziamo per essere stato, attraverso il dialogo e la compassione, uno strumento della nostra pace". E' stato per molti anni nel convento di S. Pietro a Lanciano prima di essere parroco di Giardiagrele, nel convento parrocchia di San Francesco d'Assisi. Uomo di profonda cultura, padre Bonaventura ha scritto una monografia sulla storia del convento dei cappuccini a Guardiagrele e proseguiva gli studi e le ricerche sul monastero di san Salvatore a Maiella e sul beato Onofrio da Comino. Negli anni del suo ministero di parroco a Guardiagrele, ha dedicato molta attenzione ai giovani, spercialmente al gruppo Scout che contribui a rifondare. (mdn Il Centro)

 

 

Cookie Policy