Immagini HOME

 

 

 

Formazione Permanente

Frati Minori cappuccini d'Abruzzo

 

 

Biblioteca Santa Chiara

14 agosto 2017

 

LA BIBLIOTECA SANTA CHIARA RIAPRE AL PUBBLICO

Dopo 8 anni dal terremoto, completati i lavoro di restauro e di riordino, la Biblioteca Santa Chiara è di nuovo pronta ad accogliere studiosi e ricercatori che desiderino consultare libri e riviste. Oltre alla cospicua offerta editoriale di libri, periodici e riviste da consultare, mette a disposizione una sala lettura provvista di armadi metallici che conservano grandi opere di consultazione e collane enciclopediche e di schedari distinti per autore e per soggetto per la ricerca tradizionale, in attesa dell’informatizzazione della biblioteca. Una novità rispetto a prima: la biblioteca non sarà aperta solo su richiesta ma osserverà dei giorni e degli orari di apertura, che per il momento sono:

dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19

il sabato dalle 9 alle 13.

Offrirà i suoi servizi anche nel mese di agosto per offrire agli studenti universitari, che trascorreranno questi giorni di vacanza in città per preparare gli esami a settembre, un luogo fresco, silenzioso e tranquillo dove studiare. Studenti ed estimatori possono già comunicare con il responsabile della biblioteca Padre Bruno Cipriani attraverso l’email bibliotecasantachiara@gmail.com e la pagina facebook https://www.facebook.com/bibliotecasantachiara , che terrà informata i propri fan con comunicazioni, novità editoriali, informazioni e curiosità. Dislocata in 2 ambienti e divisa in fondo antico e fondo moderno, la biblioteca conta:

· 45000 volumi, riordinati e posti su una nuova scaffalatura, nell’area accessibile dal piazzale Santa Chiara ed aperta al pubblico;

· 4000 volumi dei secoli ‘600 – ‘700;

· 700 cinquecentine.

Questi ultimi si trovano nella Biblioteca antica, in un’area interna al Convento, accessibile su richiesta.

Le parti più rilevanti del patrimonio librario del fondo moderno sono costituite dalle sezioni di Teologia, di Abruzzesistica e di Francescanesimo.

Il fondo antico offre invece le sezioni di Teologia dogmatica, Filosofia scolastica, Patrologia latina, Storia e spiritualità francescana, Storia della Chiesa e Letteratura italiana e latina.

Cookie Policy