Per saperne di più

Famiglia Francescana Secolare

ORDINE FRANCESCANO SECOLARE

Le nostre fraternità - La Regola OFS

L'esempio e la predicazione di san Francesco e dei suoi primi compagni, accesero in molti fedeli il desiderio di vivere una vita più aderente al Vangelo. San Francesco indicò delle norme, mediante le quali potessero raggiungere il loro proposito, pur restando nelle proprie famiglie. 
La Lettera a tutti i fedeli, secondo l'opinione comune, viene ritenuta la base programmatica della vita evangelica alla quale quei fedeli aspiravano. 
Questi furono chiamati “Fratelli e sorelle della penitenza”. 
Il nome Terz'Ordine, dato alla Famiglia Francescana Secolare cominciò ad essere usato verso il 1300 e ai giorni nostri viene sostituito con Ordine Francescano Secolare. Pio XII ha affermato: ”Voi siete un Ordine, Ordine laico, ma Ordine vero”.


Riepilogando diciamo:
- Ordine : insieme di persone regolate da norme della Chiesa per un aiuto valido e sicuro a raggiungere la perfezione della carità;
- Francescano : in quanto queste persone accettano di raggiungere la perfezione, seguendo l'esempio e gli insegnamenti di San Francesco;
- Secolare : perché tali persone non lasciano il mondo, ma lo fermentano dal di dentro, rimanendo nelle loro case e continuando a vivere nella propria condizione civile e professionale. 
(Cfr. Vita Francescana , anno XXX-N. 11/XI/1978)

Lungo il corso dei secoli la Regola dell'Ordine Francescano Secolare ha avuto vari aggiornamenti, per rendere attuali i principi evangelici. 
Ora è in vigore la Regola approvata il 24 giugno 1978 da Paolo VI con la Lettera Apostolica Seraphicus Patriarcha, che gli conferì “la forza di legge apostolica”. 
(Segnatura apostolica, 4/II/2004)

*Le tappe necessarie per l'ingresso all'OFS prevedono un tempo di iniziazione, un tempo di formazione di almeno un anno e la professione della Regola. La professione è di per sé un impegno perpetuo (*Reg. OFS III, 23) .

Cookie Policy