Storia Convento Natività di Maria Ss.ma - di Penne Centro Pastorale Giovanile e Vocazionale – Casa di Accoglienza

Questo convento fu eretto nel 1575 sotto la direzione dello stesso fondatore della nostra provincia, P. Lorenzo Bellarmino da Montepulciano, il quale, inviato in Abruzzo come Commissario dal Ministro Generale dei Cappuccini, visse per 26 anni nel convento di Penne, ove morì nel 1601 (è sepolto nella prima cappella della chiesa vicino all'ingresso).
In seguito il convento di "Colle Cappuccio" rimase un centro di formazione e di spiritualità cappuccina in Abruzzo, sede ininterrotta di noviziato fino al 1811, quando subì le prime leggi di soppressione. Ripristinato e ampliato dall'operosità dei religiosi, nel 1866 subì nuovamente le generali leggi di soppressione; ma il Municipio deputò il P. Isaia da Cugnoli e due fratelli laici a custodire e ufficiare la chiesa del convento.
Questo, riscattato con atto del 31 ottobre 1900 e riaperto nel 1901 dal Ministro Provinciale P. Giuseppe da Sulmona, nel 1909 accolse il primo seminario serafico della provincia, rimastovi fino al 1914, quando fu trasferito all'Incoronata di Vasto; di qui tornò a Penne il noviziato.
Nel convento di Penne si celebrarono lungo i secoli una ventina di capitoli provinciali, il primo nel 1595, l'ultimo nel 1861.
Negli anni 1950-53, furono eseguiti lavori di ampio restauro e di ristrutturazione dello stabile – convento e noviziato – con qualche discutibile innovazione di struttura.
Nel settembre 1969, avviatasi la collaborazione interprovinciale per la formazione tra le province cappuccine di Abruzzo, Lazio, Lucca, Toscana, il noviziato fu trasferito da Penne al convento santa Chiara dell'Aquila. Per un anno ancora (1985-86) il convento di Penne è stato sede di noviziato della nostra provincia; poi è stato luogo di postulato con fraternità di particolare impegno vocazionale; attualmente è qualificato “Centro di pastorale giovanile, vocazionale e missionaria”.
Il 21 dicembre 1975, ricorrendo quell'anno il IV centenario dell'erezione canonica della nostra provincia – che nel convento di Penne ebbe il suo centro propulsore per la presenza carismatica di P.Lorenzo Bellarmino da Montepulciano, ivi morto il 7 marzo 1603 o, secondo alcuni, 1601 –, la chiesetta restaurata fu solennemente riaperta al culto, mentre nell'autunno del 1996 è stato effettuato il restauro strutturale e conservativo del tabernacolo, dell'altare maggiore e degli altri ornati lignei in essa conservati.
La fraternità di Penne cura la pubblicazione de La Via , rivista bimestrale di formazione e informazione vocazionale, fondata a L'Aquila nel 1967.

Convento Natività di Maria Ss.ma
Centro Pastorale Giovanile e Vocazionale - Casa di Accoglienza
Colle Cappuccini - 65017 PENNE (PE)
tel. 085 8279520 - 8211085
email: penne@fraticappuccini.it
E-mail: penne.cpgv@fraticappuccini.it

Cookie Policy