Massmedia - Cronache Francescane

[Frati Minori – Curia generale], 15 giugno 2011

 Nuova Casa di formazione a Bangui

Il 7 giugno 2011 a Bangui, nella Repubblica Centrafricana, si è inaugurata la casa di Postulato della Fondazione N. D. des Anges, dipendente dalla Provincia S. Benoit l’Africain del Congo. Una tappa importante per la giovane Fondazione, formata da sette frati missionari (quattro polacchi, due congolesi e un colombiano).

In questi anni, alcuni giovani hanno chiesto di far parte della Famiglia dei Minori e attualmente vi sono due professi temporanei che studiano filosofia a Kolwezi (Congo) e tre postulanti, due dei quali entreranno in noviziato nei prossimi mesi.

Al festoso evento erano presenti i frati della Fondazione, il Ministro provinciale del Congo, fr. Alex Ilunga, e da Roma fr. Massimo Tedoldi, SGME, e fr. Sergiusz Bałdyga, ViceSGFS. E’ stato proprio fr. Sergio a portare la Benedizione del Ministro generale, con la quale è iniziata la solenne Celebrazione, davanti all’Amministratore Apostolico, ad alcuni sacerdoti dell’ Arcidiocesi, a molti religiosi e religiose che vivono nel Paese. Molti anche i laici, tra i quali i costruttori della casa di Postulato che si erano stabiliti per un intero anno nell’area edificabile così da poter concludere nel più breve tempo possibile i lavori diretti da fr. Raymond. La nuova Casa dei Frati consiste in due piccoli edifici più la cappella, dove si è celebrata la prima santa messa.

Il giorno seguente, insieme al Ministro fr. Alex, al Presidente della Fondazione fr. Kordian e al Guardiano di Bangui fr. Pierre, fr. Massimo e fr. Sergiusz si sono recati dall’Amministratore apostolico, Mons. Dieudonné Nzapainga e dal Nunzio, mons. Jude Thaddeus Okolo.

La successiva tappa è stata la cittadina di Bouar, presso lo studentato dei frati Cappuccini, dove la Fondazione è intenzionata ad inviare i propri studenti di teologia. Fr. Sergiusz ha potuto così verificare i programmi scolastici insieme al Prefetto degli studi.

Visitando poi le sorelle Clarisse, fr. Massimo e fr. Sergiusz, nel ringraziarle per la loro fedele preghiera di intercessione, le hanno invitate a proseguire nella loro opera di santificazione della Chiesa del Paese, tanto provata in questi ultimi anni, e ad accompagnare gli inizi del nuovo Postulato di Bangui.

La Fondazione N. D. des Anges vive in due Case: a Bangui, nel quartiere Bimbo, i frati, oltre al compito formativo, sono impegnati nella pastorale diocesana, aiutando in modo particolare la Parrocchia di Sant’Antonio di Padova ed inoltre seguendo la Fraternità OFS locale e alcuni Istituti religiosi femminili; e a Rafai, nell’est del Paese, tormentato dalle scorribande dei ribelli, dove la Fraternità svolge un grande compito educativo nelle scuole sia presso la missione sia nelle altre numerose disseminate nei villaggi.