Novità - Eventi di rilievo

sacerdote della Provincia Veneta e Consigliere generale

Fr. Bonaventura (Oreste) Marinelli, nacque a Malè (TN) il 16.10.1920. Entrò in noviziato il 25.08.1938; la sua prima professione dei voti religiosi fu il 26.08.1939, quella perpetua il 15.05.1943; Divenne sacerdote il 22.04.1945.

Dopo gli studi di Licenza in Teologia a Friburgo e di biblica a Roma nei suoi servizi egli fu membro del Consiglio provinciale per gli studi, Censore ecclesiastico diocesano (1956-1970); predicatore di quaresimali, mesi di maggio, esercizi spirituali, sia in Provincia che in tutta Italia.

Come Ministro provinciale trasferì la Curia trentina (20.03.1968); visitò la Missione del Mozambico; curò corsi di formazione per i religiosi fratelli, guidò le spinte postconciliari; riaprì il Noviziato ad Arco in collaborazione con la Provincia di Torino (sett. 1968); avviò la Biblioteca provinciale quale Centro promotore di cultura.

Dopodiché fu eletto Consigliere generale per il sessennio 1970-1976.

Egli si sentì sempre spiritualmente vicino al movimento dei focolari: dal 1943 quando conobbe Silvia Lubich (a cui egli suggerì il nome di Chiara) e venne alla luce il primo Focolare, fino a prestare il suo servizio presso il Centro dell’Opera di Maria a Castelgandolfo e Loppiano per 15 anni, dal 1977 al 1992, direttore della loro “Scuola Charis”.

È stato una presenza di rilievo e attiva in molti Capitoli provinciali (1961-2011), fu aperto alle novità ma anche ancorato ad una forma di vita austera.

Si è addormentato nel Signore sabato, 01 agosto 2020, a 99 anni, nel convento di Rovereto (TN).