Novità - Eventi di rilievo

“Impara a entrare in contatto col silenzio che è dentro te stesso e a capire che tutto ha uno scopo”.
Con questo motto che campeggia sul loro portale web, i frati cappuccini del convento di Santa Maria a Bigorio - località del Canton Ticino non distante da Lugano - lanciano un denso programma di iniziative in presenza per il mese di febbraio. Il silenzio e la meditazione sono il “filo conduttore” di tutti gli eventi: l’obiettivo è di riportare i partecipanti ad una piena e serena spiritualità francescana in un tempo difficile di pandemia.


“FRANCESCO LEGISLATORE”
Il primo incontro è sabato 5 febbraio e sarà dedicato a un aspetto particolare della figura di S. Francesco d’Assisi. P. Mauro Jöhri, frate cappuccino,tiene la conferenza ‘Francesco legislatore suo malgrado’ nella quale si vede come Francesco, nella presentazione della sua Regola nel 1221, abbia potuto mantenere fede alla sua intuizione iniziale di una vita secondo il Vangelo coniugandola con le nuove esigenze dei frati.


LE GIORNATE DI “SILENTIUM”
Il secondo appuntamento si terrà il 19 e 20 febbraio. Sarà un fine settimana dedicato alla meditazione quale strumento per realizzare un vero raccoglimento interiore. L’animatore delle giornate sarà P. Andrea Schnöller. Dal 24 al 27 febbraio ci saranno infine le giornate di ‘Silentium’. L’atmosfera del convento è particolarmente adatta per ritrovare sé stessi e vivere un’esperienza unica e indimenticabile.

I 4 FRATI
La comunità dei frati cappuccini del Bigorio è formata da quattro francescani: Fra’ Michele Ravetta, il guardiano, Fra’ Ferruccio Consonni, Fra’ Gianluca Lazzaroni, Fra’ Roberto Pasotti

(fonte: https://www.sanfrancescopatronoditalia.it/notizie/francescanesimo/i-frati-di-bigorio-tra-silenzio-e-la-meditazione-52618 )