Video

I luoghi della missione dei Frati Cappuccini

LXXXV Capitolo Generale

Segretariato Nazionale Fraternità–Formazione
dei Frati Minori Cappuccini italiani

 

Riviste e Notiziari

Italia Francescana

Nuovo numero


Tutti gli articoli dal 2005 al 2011 sono raccolti qui nel n. 3 di ogni annata. Clicca la voce

"Indice generale"



Clarisse Cappuccine d'Italia

Federazione "Sacra Famiglia"

Notiziario Federale n. 51 e 52

(per utenti registrati)

Home

Comunichiamo che da domenica prossima, III Domenica di Quaresima, si potrà seguire la Celebrazione Eucaristica presieduta dal Vescovo S. Ecc. Calogero Peri, in diretta sulla pagina facebook della diocesi giovedi 19 marzo alle ore 19,00 e in differita secondo gli orari qui riportati.

Oggi che sperimentiamo ancora una volta la fragilità della condizione umana, uniamoci in preghiera per invocare la misericordia di Dio.

In questo cammino quaresimale, partecipa alle lodi e alla celebrazione eucaristica che trasmettiamo in diretta ogni mattino dal nostro convento di Assisi via streaming sulla pagina
Facebook di Frate Indovino (diretta alle ore 7.00, il sabato alle 7.30, la domenica alle 9.00) oppure dalle 10.30 segui la santa Messa sul nostro canale YouTube.

Sarà un piccolo segno della presenza semplice e fraterna dei Frati Cappuccini, per essere al fianco di chi vive nelle nostre città e a tutte le famiglie, per condividere ragioni di vita e di speranza in questi momenti così difficili.

Rivedi la puntata di A Sua Immagine del 29 dicembre 2019

Ci scusiamo con tutti gli abbonati

per il disguido che si è verificato

con la spedizione del n. 1-2019

della rivista Italia Francescana.

Il numero è stato pubblicato a fine giugno,

ma soltanto ora siamo venuti a conoscenza

che non è mai arrivato agli abbonati.

Stiamo lavorando perché Poste Italiane

risolva quanto prima il problema.

Nel frattempo il numero 2-2019 è in fase di chiusura.

Grazie!

Novità - Eventi di rilievo

Dal 19 al 21 novembre si ritrovano ad Assisi centinaia di giovani economisti e imprenditori per un evento globale voluto da papa Francesco. Perché è ora di agire per salvare la Terra.

Dopo che l’Europa e l’Occidente hanno passato tutto il XX secolo (e parte del XIX) a discutere sulla natura morale o immorale del capitalismo, trascinando dentro il vortice delle polemiche moltitudini di uomini e donne, il loro sangue, la loro vita, l’alba del III millennio sta ponendo nuove sfide dove non c’è più nulla da discutere. Oggi abbiamo, infatti, una nuova certezza: per quanto riguarda la salvaguardia o la custodia della Terra, dei beni comuni e dei beni relazionali il capitalismo non funziona. La sua razionalità basata sulla ricerca del benessere individuale non sa curare il pianeta, i beni che usiamo insieme e i rapporti umani. Se qui non cambiamo presto e velocemente saremo solo capaci di continuare a distruggerli. Su questo non c’è più dibattito che tenga.

Leggi tutto...

 
Novità - Eventi di rilievo

E’ certamente buon esercizio di memoria storica rileggere come in filigrana, in questi giorni di pandemia in cui infuria il coronavirus, o covid-19 che dir si voglia, il capitolo XXXI dei Promessi Sposi in cui Alessandro Manzoni colloca nel suo romanzo le tristi vicende che, dall'autunno 1629 al maggio 1630, tra Milano, Lecco e altri territori, vedono il diffondersi della peste.

Leggi tutto...

 
Novità - Eventi di rilievo

Così dà conforto ai familiari Fra Aquilino Apassiti, religioso 84enne all'ospedale di Bergamo: i familiari dei defunti mi chiamano, io metto il cellulare sulle salme dei loro cari e preghiamo


I familiari dei defunti mi chiamano, io metto il cellulare sulle salme dei loro cari e preghiamo insieme”. Così Fra Aquilino Apassiti, in un'intervista a InBlu radio, il network delle radio cattoliche della Cei, ha spiegato come riesce a dare conforto ai parenti delle vittime in questo momento di emergenza sanitaria causato al coronavirus.

Leggi tutto...

 
Novità - Eventi di rilievo

Scarica il testo completo della lettera

 
Novità - Eventi di rilievo

PREGHIERA

Signore Gesù nostro Salvatore,

in questo tempo di prova e di smarrimento

noi ci affidiamo totalmente a te.

Tu che non illudi e deludi mai nessuno,

nel tuo grande amore abbi misericordia di noi.

Liberaci dal flagello di questo virus

che ci sgomenta e ci paralizza.

Consola i malati, proteggi i sani,

sostieni tutti coloro che si prodigano per la nostra salute,

non lasciarci prendere dal panico.

Fa’ risplendere il tuo volto su di noi,

donaci giorni di serenità e salvaci.

Te lo chiediamo con fede,

per l’intercessione della Vergine Maria,

Madre tua e nostra.

Amen.

 
Novità - Nomine ed elezioni

MP: Roberto Tadiello (confermato)
VP: Alessandro Carollo
2C: Massimo Lorandini
3C: Francesco Zoccatelli
4C: Luca Trivellato

 
Novità - Eventi di rilievo

CITTA’ DEL VATICANO - Come riportato dall’Osservatore Romano di domenica 23 febbraio 2020, nella “Promulgazione di decreti” emessa dalla Congregazione delle cause dei santi, sono elencati due nuovi protagonisti che arricchiranno il Santorale cattolico. Si tratta della canonizzazione della beata Maria Francesca di Gesù (Anna Maria Rubatto, 1844-1904), fondatrice delle “Terziarie Cappuccine di Loano” e della beatificazione del giovane informatico Carlo Acutis (1991-2006) che papa Francesco ha proposto ai ragazzi di oggi nella sua Esortazione Apostolica Christus vivit del 25 marzo 2019. Per questi due eventi di santità esultano i Cappuccini. La piemontese madre Rubatto, trasferita a Loano frequentava la chiesa del convento ed ebbe nel padre Angelico da Sestri Ponente la sua guida spirituale. Il 13 marzo 1901 sette suore della madre Rubatto, insieme a quattro frati, due Terziari francescani e oltre 250 fedeli, furono trucidate da un gruppo di Indios armati nella missione di San Giuseppe della Provvidenza,  fondata dai Cappuccini Lombardi ad Alto Alegre in  Brasile. Il giovanissimo Carlo Acutis, vissuto a Milano e morto di leucemia fulminante a soli 15 anni, amava frequentare i Cappuccini sia nel convento di piazzale Velasquez, dove più volte si era recato a ricevere la benedizione del padre Giulio Savoldi (+ 2010), “esorcista” per incarico del cardinale Carlo Maria Martini, assai amato e ricercato a ogni ora da tanta gente, come pure nel convento di viale Piave per vedere e toccare con mano le opere di carità per i poveri dell’Opera San Francesco. Dall’aprile del 2019 i resti mortali di Carlo sono stati traslati dal cimitero di Assisi nel santuario della Spogliazione, presso la Chiesa di Santa Maria Maggiore, officiato dai Cappuccini dell’Umbria.

fra Giovanni Spagnolo

 
Novità - Nomine ed elezioni

MP Angelo Borghino

VP Adriano Moraschini

2C Daniele Reguzzini

3C Giampaolo Beghi

4C Paolo Bottinelli

Presidente Francesco Neri Consigliere generale

 
Novità - Nomine ed elezioni

 

MP Pietro Ammendola (confermato)

VP Giovanni Loria,

2C Francesco Donato

3C Alessandro Gatti

4C Giuseppe Sinopoli

Presidente Francesco Neri Consigliere generale

 
Novità - Eventi di rilievo

 

I Frati Cappuccini per i terremotati

Vescovi italiani OFM Cap

FRA CALOGERO PERI

Vescovo di Caltagirone (CT)

Vai alla Pagina >>


 

FRA PAOLO MARTINELLI

Vescovo Ausiliario di Milano

Vai alla Pagina >>


FRA GIOVANNI RONCARI

Vescovo di Pitigliano-Sovana-Orbetello (GR)

Vai alla Pagina >>

Accoglienza

Centro di spiritualità
Franciscan Capuchin Monastery
GERUSALEMME

scarica il depliant