Video

I luoghi della missione dei Frati Cappuccini

Segretariato Nazionale Fraternità–Formazione
dei Frati Minori Cappuccini italiani

 

Riviste e Notiziari

Italia Francescana

Nuovo numero


Tutti gli articoli dal 2005 al 2011 sono raccolti qui nel n. 3 di ogni annata. Clicca la voce

"Indice generale"



Clarisse Cappuccine d'Italia

Federazione "Sacra Famiglia"

Notiziario Federale n. 51 e 52

(per utenti registrati)

Home

Ci scusiamo con tutti gli abbonati

per il disguido che si è verificato

con la spedizione del n. 1-2019

della rivista Italia Francescana.

Il numero è stato pubblicato a fine giugno,

ma soltanto ora siamo venuti a conoscenza

che non è mai arrivato agli abbonati.

Stiamo lavorando perché Poste Italiane

risolva quanto prima il problema.

Nel frattempo il numero 2-2019 è in fase di chiusura.

Grazie!

Editoria - Novità editoriali

SIMONE CECCOBAO, Senza ira ne' turbamento. La ricerca di un'originalità minoritica nella "correctio culparum" (Viator, 17), Ed. Porziuncola, Assisi 2019, pp. 585, euro 50,00.

 

Francesco d'Assisi nella sua esperienza cristiana si trovò a confrontarsi con la realtà del male e del peccato. Certamente nel mondo a lui circostante, ma anche tra i frati stessi. Ecco allora che la vita secondo la forma del santo Vangelo nella sequela delle orme di Gesù si trovò nella necessita di codificarsi onde affrontare problematiche emerse lungo il tempo.  Tra queste non secondarie sono le colpe commesse dai frati, dalle più lievi a quelle più gravi compromettenti la vita stessa dell'ordine minoritico.

Nel presente volume Simone Ceccobao fa un'analisi dello sviluppo redazionale del capitolo VII della Regula bullata confrontandolo con la prassi penitenziale codificata nelle regole precedenti e coeve a quella minoritica.  Grazie anche all'analisi degli sviluppi vissuti dalla materia penale nei commenti alla regola nel secolo XIII si coglie l'originalità del pensiero e spiritualità di Francesco d'Assisi in merito alla correzione delle colpe.

Un approfondimento necessario per comprendere al meglio la vicenda di frate Francesco e la sua posterità

 
Editoria - Novità editoriali

GIOVANNI  SPAGNOLO,  Un  cuore  grande.  Beato  Arsenio  Maria  da Trigolo (1849-1909), Cappuccino. Fondatore delle Suore di Maria Consolatrice, Ed. Velar, Gorle (BG), 2019, pp. 128. Prefazione di mons. Paolo Martinelli OFMCap., vescovo ausiliare di Milano.

Questa biografia, la prima dopo la beatificazione di Arsenio Maria da Trigolo, avvenuta  nel  Duomo  di  Milano  il  7  ottobre  2017,  vuole  ricordare  il  Beato cappuccino a 110 anni della sua morte, avvenuta nel convento di Bergamo il 10 dicembre 1909. L’Autore ripercorre in 18 agili capitoli l’intricata vicenda biografica di  Arsenio  che  si  trovò  a  vivere  tre  esperienze  umanamente  dolorose,  ma altrettanto proficue, nel suo mai interrotto impegno nel vivere la volontà di Dio come cammino per la sua santificazione. Infatti, dopo esser stato prete diocesano, don Giuseppe Migliavacca chiese e ottenne di entrare tra i Gesuiti dove il nome gli fu abbreviato in “padre Miglia”. Costretto ad abbandonare la Compagnia, fu chiamato a Torino per guidare un gruppo di giovani donne allo sbando, in balia di una esaltata pseudo fondatrice. Fu così che, suo malgrado, ricoprì il ruolo di fondatore delle Suore di Maria Consolatrice, dedicandosi corpo e anima alla loro formazione e diffusione. Raggiunto da calunnie assai pesanti, che provenivano - incredibile a dirsi - dalle stesse suore, fu costretto ad abbandonare l’Istituto. Nel

1902 i Cappuccini accolsero don Giuseppe nel noviziato di Lovere e lo chiamarono

Arsenio. Visse nel convento di Bergamo fino alla morte nel silenzio, nella mortificazione, dedicandosi senza risparmiarsi alle confessioni e alla predicazione, spargendo profumo di santità e di perdono.

 
Novità - Eventi di rilievo

Scarica il testo in PDF

 
Novità - Eventi di rilievo

Scarica l'invito

 
Novità - Eventi di rilievo

Una “pillola” spirituale quotidiana, con le parole dei santi francescani. Il Calendario francescano è arricchito con l’indicazione del Vangelo del giorno e delle principali feste liturgiche e allarga il suo orizzonte a tutto il vasto e ricco mondo francescano, ricordando i santi e i beati francescani.   Composto da 365 fogli staccabili, viene fornito completo di supporto in cartone inclinato, ideale da tenere sulla scrivana.   Il formato è A6 cm 10x14.

Redazione a cura di: fr. Dino Dozzi, direttore scientifico di Festival Francescano Cinzia Vecchi, direttore organizzativo di Festival Francescano Antonella Fambrini e Caterina Pastorelli, segreteria di Festival Francescano

Clicca qui per acquistarlo

 
Novità - Eventi di rilievo

ORVIETO

Convento Cappuccini S. Crispino
Novembre 2019


XV Anniversario della scomparsa del
SERVO DI DIO
P. GIANFRANCO MARIA CHITI
(1921 – 2004)

Programma

23 novembre: Convento Cappuccini S. Crispino

Ore 16.00: Presentazione del libro: Rinaldo Cordovani, Gianfranco Chiti. Lettere dalla prigionia.
• Prof. Bruno Cavallo: contesto storico
• Mons. Carlo Franzoni: approfondimenti spirituali
• Rinaldo Cordovani: note sulle lettere di Gianfranco Chiti.
Ore 17, 30: S. Messa presieduta da P. Gianfranco Palmisani

24 novembre: Duomo di Orvieto

Ore 11, 30: Solenne concelebrazione in memoria di P. Gianfranco M. Chiti, presieduta dal Vicario Generale della Diocesi Orvieto - Todi

“La vita è un dono ricevuto
e una ricchezza che si deve donare”
(P. Chiti)

 
Novità - Eventi di rilievo

Su invito del Direttore del Dipartimento dell’Institut für Historische Theologie – Theologie der Spiritualität, Prof. Marianne Schlosser, annesso alla Facoltà di Teologia Cattolica dell’Università Statale di Vienna (Austria), si è celebrato l’“Internationaler Kongress: Laurentius von Brindisi”. In rappresentanza della CIMP Cap. figuravano fr. Gianluigi Pasquale, Docente nella Pontificia Università Lateranense della Provincia Veneta, con una Conferenza in Tedesco dal titolo: «Laurentius – Vordenker des heutigen Begrifss „Heilsgeschichte“?» («San Lorenzo da Brindisi: precursore dell’idea di “storia della salvezza”») e fr. Alfredo Di Napoli, della Provincia di Bari, che ha tenuto un’altra Conferenza dal titolo: «Brindisi al tempo di San Lorenzo e il suo odierno culto in Puglia».

Leggi tutto...

 
Novità - Eventi di rilievo

L'arcivescovo delegato pontificio ha mostrato ai fedeli riuniti nella piazza davanti la Basilica della Santa Casa, la bolla di indizione

Vito Punzi, Loreto

L'arcivescovo delegato pontificio che mostra ai fedeli riuniti nella piazza davanti alla Basilica della Santa Casa, la bolla di indizione dell’Anno giubilare lauretano. È l’immagine simbolo della giornata vissuta ieri dalla città marchigiana che custodisce la casa di Maria. Poco prima, al termine della Messa presieduta nella Basilica, il reggente della Penitenzieria Apostolica, monsignor Krzysztof Nykiel l’aveva ufficialmente consegnata nelle mani dell’arcivescovo di Loreto Fabio Dal Cin.

Leggi tutto...

 
Novità - Eventi di rilievo

 
Novità - Eventi di rilievo

"La gioia è la vostra fortezza". È un invito e, al tempo stesso, un programma di vita, quello che Papa Francesco ha affidato ai 73 frati minori cappuccini della provincia delle Marche, incontrati questa mattina nell’auletta dell’Aula Paolo VI. Un colloquio cordiale, improntato alla fraternità e alla semplicità, che è stato scandito da alcune domande rivolte al Pontefice. Di seguito l'articolo pubblicato su "L'Osservatore Romano"

Leggi tutto...

 

I Frati Cappuccini per i terremotati

Vescovi italiani OFM Cap

FRA CALOGERO PERI

Vescovo di Caltagirone (CT)

Vai alla Pagina >>


 

FRA PAOLO MARTINELLI

Vescovo Ausiliario di Milano

Vai alla Pagina >>


FRA GIOVANNI RONCARI

Vescovo di Pitigliano-Sovana-Orbetello (GR)

Vai alla Pagina >>

Accoglienza

Centro di spiritualità
Franciscan Capuchin Monastery
GERUSALEMME

scarica il depliant